Dorino Gite in Barca

SCOPRI POLIGNANO A MARE CON NOI IL MEGLIO PER TE

Scegli quale esperienza vivere


Enjoy Group Boat Tour

Enjoy Group Boat Tour.

Tour di 90 minuti in gruppo. Avventura, divertimento, mare cristallino e storia.

Enjoy Private Boat Tour

Enjoy Private Boat Tour

Tour di 90 minuti in barca esclusiva. Goditi relax e privacy.
Enjoy Luxury Boat Tour

Enjoy Luxury Boat Tour

Tour di 3 ore. Indossa il costume e lasciati coccolare, pensiamo a tutto noi.

RedBull Boat party L'evento più cool di Polignano a mare! Unica tappa in Italia! Vivilo con Noi!
San Vito per Mare Scopri la tradizionale processione di San vito per mare. Evento unico al mondo!
Escursioni a Polignano La flotta più grande di Polignano al tuo servizio per eventi indimenticabili!

Promozioni



Cosa dicono di noi


I segreti di Polignano: Domenico Modugno Mr. Volare

A Polignano c'è sempre stato modo di discutere con qualcuno di qualcosa. Si è sempre discusso tra chi fosse la migliore città tra Polignano e Monopoli. I frati di San Vito discutevano con la Curia romana. Gli abitanti del rione Gelso discutevano con quelli del rione Pozziglioni. Un grande argomento di discussione è sempre stato Domenico Modugno. La discussione nasce tra chi considera Modugno un figlio prediletto e chi lo vede come un rinnegato. Modugno per questioni commerciali infatti si è spacciato prima come siciliano, poi come napoletano e poi come romano. Solo nel 1993 ormai anziano e malato Modugno si riconcilia con il suo paese. Ma i cittadini di Polignano non hanno dimenticato i torti subiti. Nel 2009 si decide la costruzione della statua di Domenico Modugno affidata allo scultore Hermann Mayer. La statua alta 3 m è oggi visibile a largo Gelso dove pare che Modugno vide un branco di delfini ed incise la canzone per il figlio Massimo “Delfini”. Si accende alla discussione tra chi è favorevole alla statua e chi preferisce che in quel luogo ci siano ancora dei posti per le auto. Ma le discussioni non finiscono qui. La statua raffigura il cantante a braccia aperte e la giacca sollevata dal vento. Bisogna capire in che direzione il volto del cantante dovrà guardare. Il problema è che se la statua del cantante dovesse avere il viso rivolto verso il mare darebbe le spalle al paese, un simbolo che ricorderebbe ancora ai cittadini che Modugno li ha rinnegati. Gli assessori e l'amministrazione si arrovellano il cervello per capire come risolvere la questione. Alla fine a risolvere il quesito è un fotografo di grande fama locale che passando di lì, e vedendo il gruppo degli assessori a discutere, suggerisce la soluzione.

“Signori vogliamo fare una bella foto? Ebbene, Modugno deve abbracciare il paese. Così chi scatta la foto deve sapere che Mimì ci ha voluto bene e deve vedere che dietro questo grande cantante c'è un mare meraviglioso che l'ha ispirato”

Ecco perché oggi vedete la statua di Modugno in quel punto del paese e in quella posizione.